Ultimi Visitatori / Latest Visitors - Updated 17.09.18

Airbus A320 Nouvelair ( Royal Air Maroc parz. C/S) TS-INC -- Photo by Giuseppe Danesi

Antonov 26 Edwin Air Cargo LZ-FLL -- Photo by Giuseppe Danesi

 

Ultime Notizie / Last News - Updated 13.09.18

IL PRESIDENTE ENAC IN VISITA A ORIO

Il Presidente di ENAC, Vito Riggio, in visita all’Aeroporto “Il Caravaggio” di Milano Bergamo

Il presidente di ENAC, prof. Vito Riggio, si è recato oggi in visita all’aeroporto “Il Caravaggio” di Milano Bergamo, accolto dai vertici di SACBO, il presidente Roberto Bruni e il direttore generale Emilio Bellingardi, i quali hanno illustrato il masterplan e il piano di investimenti, sostenuto interamente da risorse finanziarie della società di gestione, che permetterà nel prossimo biennio di eseguire l’ampliamento del terminal passeggeri per adeguarlo alle esigenze operative mediante creazione di nuovi spazi e infrastrutture di servizio.

Al presidente Riggio, il quale nella recente audizione alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati ha sottolineato la necessità di investire nelle infrastrutture aeroportuali per renderle pronte a gestire la crescita prevista del traffico aereo, SACBO ha elencato i principali interventi programmati sullo scalo: la separazione delle attività courier, che occuperanno l’area nord del sedime, da quelle destinate ai passeggeri, che si svilupperanno interamente a sud seguendo la linea dell’aerostazione; l’incremento di capacità del piazzale aeromobili e dell’infrastruttura di volo; e, sul fronte dell’accessibilità, la riorganizzazione della viabilità e dei servizi di sosta a sud, la creazione di una bretella di collegamento stradale a est e della connessione diretta tra l’area nord e l’asse interurbano dedicata ai mezzi di trasporto delle merci decongestionando le strade di accesso all’aerostazione.

A ciò si aggiunge il collegamento ferroviario tra la stazione di Bergamo e l’aeroporto, opera strategica inserita nel Piano di Sviluppo Aeroportuale approvato in linea tecnica da ENAC a giugno 2017 e che contiene gli interventi mitigativi coniugati alle previsioni di traffico al 2030. Infine, al presidente Riggio sono stati confermati i parametri contenuti nel Piano Economico Finanziario del Master Plan, che prevede investimenti suddivisi tra le varie categorie di opere per 435 milioni di Euro a carico di SACBO.

Dopo l’incontro svoltosi negli uffici direzionali di SACBO, la visita è proseguita con un sopralluogo agli spazi landside e airside del terminal e alle infrastrutture di servizio, che ha permesso di mostrare le aree soggette alle future opere (che comprendono l’ampliamento della zone arrivi e dell’area extra-Schengen, la creazione di nuovi gate d’imbarco e relativi finger, una zona dedicata ai transiti e la realizzazione del nuovo sistema di smistamento dei bagagli adeguato alle nuove normative) e inquadrare le capacità che l’aeroporto si appresta a raggiungere una volta ultimati gli interventi progettati e programmati.

Il prof. Riggio ha espresso un giudizio lodevole sulla gestione dell’operatività, che vede l’aeroporto proseguire il trend positivo del movimento passeggeri e conservare una quota importante di merci courier, nonché sul piano degli investimenti che sono stati concepiti in sintonia con gli obiettivi fissati nel Piano di Sviluppo Aeroportuale al 2030.

Grassobbio (BG), 12 settembre 2018

Ufficio Stampa SACBO

 

ORIO A LUGLIO DUE RECORD STORICI

MAI COSI' TANTI PASSEGGERI E MOVIMENTI

Lo scalo bergamasco nei primi sette mesi dell'anno ha già visto transitare quasi sette milioni e mezzo di persone e 51.659 voli: crescita del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Lo scalo di Orio al Serio, ormai, è abituato a raggiungere nuovi traguardi e a mettere in conto numeri a sei zeri.

Dopo aver abbattuto il muro degli 11 milioni di passeggeri nel 2016 e dei 12 milioni lo scorso anno, per il 2018 l’obiettivo, nemmeno troppo velato, è quello di mantenere il trend e fare 13: le statistiche lo dicono chiaramente, di questo passo l’unico dubbio sarà capire quando si arriverà alla meta.

Da questo punto di vista il mese di luglio è stato un tassello importante: con 1.269.721 passeggeri transitati è stato ritoccato al rialzo il record storico dello scalo (il precedente, agosto 2017, era di 1.257.973 ndr) che, probabilmente, durerà giusto il tempo di fare il bilancio sull’attività di agosto.

Calcolatrice alla mano dall’inizio dell’anno dal Caravaggio sono già passate 7.428.797 persone, dato in crescita del 4,9%: se l’andamento dello scorso anno verrà confermato, e i segnali ci sono tutti, il milione di passeggeri rimarrà una costante almeno fino al mese di ottobre.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’ascesa delnumero dei movimenti, già arrivato in 7 mesi a 51.659 (+5,1%): a luglio sono stati 8.579, un altro record infranto (170 in più di luglio 2017 e 117 dell’apice dell’agosto scorso).

Fonte: Bergamonews.it


Risultato semestrale 2018 SACBO: utile netto pari a 5,52 milioni di Euro

Il Consiglio di Amministrazione di SACBO, riunito nella sede degli uffici direzionali a Grassobbio, ha analizzato i dati semestrali che indicano un incremento dei passeggeri, pari al 5,7% rispetto allo scorso anno, con un totale complessivo, da gennaio a giugno 2018, di 6.159.082 (contro i 5.828.118 passeggeri registrati nel primo semestre 2017). Positivo anche il bilancio delle attività logistiche legate alle merci aeree, che registrano un movimento di 62.306 tonnellate (in crescita del 1,3% rispetto al primo semestre 2017). Il valore della produzione al 30.06.2018 è risultato pari a 71,49 milioni di Euro (+ 11,1% rispetto al primo semestre 2017) e l’utile netto di periodo è stato e pari a 5,52. Risultato positivo, che, sebbene in calo rispetto allo scorso esercizio (-24%), registra un aumento del 21,8% rispetto al budget previsionale.

Grassobbio (BG), 31 luglio 2018

Ufficio Stampa SACBO


NUOVO IMPIANTO ALIMENTAZIONE ELETTRICA PER AEROMOBILI IN SOSTA A ORIO

All’Aeroporto di Milano Bergamo proseguono gli interventi innovativi finalizzati al risparmio energetico e all’abbattimento delle emissioni in atmosfera. L’ultimo in ordine di tempo è relativo all’entrata in funzione di un nuovo impianto fisso per l’alimentazione elettrica a 400 Hz degli aeromobili in sosta, installato al servizio delle piazzole dalla numero 102 alla numero 106 nella zona a sud-ovest del sedime aeroportuale.

L’impianto è formato da tre pozzetti per alimentazione di aeromobili di categoria C (piazzole 102, 104, 105) e due di categoria D/E (piazzole 103 e 106).

Il nuovo sistema terrestre fisso di alimentazione elettrica a 400 Hz permette agli aeromobili in sosta sul piazzale tenere in funzione le apparecchiature elettroniche di bordo insieme ad altri impianti (come la climatizzazione) mantenendo spento l’APU (Auxiliary power Unit) di coda o i motori su cui sono calettati gli alternatori. Ciò garantisce vantaggi in termini di minore consumo di carburante e abbattimento dell’inquinamento atmosferico e acustico.

Inoltre il sistema evita l’impiego dei GPU (Ground power unit), anch’essi alimentati a carburante, con ulteriore minore di mezzi di servizio attorno all’aeromobile e dunque in circolazione sui piazzali.

Il sistema presenta anche il vantaggio di essere oggetto di minore manutenzione, essendo privo di parti in movimento rispetto al GPU.

Grassobbio (BG), 27 luglio 2018

Ufficio Stampa SACBO


BOLLINO PER L’ALTERNANZA DI QUALITA’

A SACBO RICONOSCIMENTO DI CONFINDUSTRIA BERGAMO

S.A.C.B.O. ha ottenuto da Confindustria Bergamo il Bollino per l'Alternanza di Qualità, istituito da Confindustria per premiare le imprese che si distinguono per la capacità di innescare collaborazioni virtuose con le scuole nel territorio nei programmi di Alternanza Scuola Lavoro.

L’avvenuta assegnazione di questo riconoscimento, comunicato da Cristina Bombassei, Vice Presidente di Confindustria Bergamo con delega all'Education, rappresenta un ulteriore attestato ottenuto da SACBO per l'attività formativa di eccellenza condotta con gli Istituti Superiori del territorio.

SACBO si è posta l’obiettivo di far conoscere agli studenti la complessità delle operazioni e dell’ambiente aeroportuale, a diretto contatto con un pubblico multietnico e multilingue, offrendo una straordinaria opportunità di mettere in pratica le conoscenze linguistiche apprese durante l'anno scolastico, ma soprattutto di confrontarsi con culture e contesti altrimenti difficilmente riscontrabili nella quotidianità.

Alla prima esperienza, che ha coinvolto 90 allievi nel 2017, ne sono seguite altre periodiche che ad oggi hanno portato il totale degli studenti partecipanti a 275. Tutti gli allievi aderenti al progetto sono stati seguiti da un tutor e hanno ricevuto una formazione propedeutica orientata a conoscere i meccanismi di funzionamento e le disposizioni normative che regolano il funzionamento dell’aeroporto in tutti i suoi aspetti operativi e di sicurezza.

L'impatto con una realtà vivace, dinamica e articolata come quella aeroportuale ha risposto appieno all'obiettivo formativo del percorso Alternanza Scuola Lavoro perché, seppur per un breve periodo, gli studenti coinvolti sono stati protagonisti attivi dell'organizzazione aeroportuale, fornendo un servizio molto utile, prezioso e sicuramente apprezzato dall'utenza, dagli studenti stessi, dalle loro famiglie e dagli Istituti Scolastici.

Identificati dal tesserino individuale di riconoscimento e da un gilet alta visibilità con il logo Sacbo / BIS e la scritta Trainee, gli studenti si sono impegnati nell’assistenza ai passeggeri nelle aree check in, all’ingresso dei controlli di sicurezza e in airside terminal, svolgendo attività di queue comber, fornendo informazioni, indirizzando i passeggeri sulla base delle specifiche esigenze ed aiutandoli nel self drop off check-in.

SACBO ha ospitato ragazzi provenienti da diverse scuole: Istituto Tecnico Commerciale Vittorio Emanuele, Liceo Linguistico Falcone, Liceo Linguistico Federici (Trescore Balneario), Istituto Lotto per i Servizi Commerciali (Trescore Balneario), Liceo Linguistico Oscar Romero (Albino) e Istituto Majorana (Seriate).

Per dieci studenti l’esperienza di Alternanza Scuola Lavoro in aeroporto è valsa l’assegnazione di una borsa di studio dell’Associazione Intercultura, messa a disposizione da SACBO e dalla controllata società di handling BIS (BGY International Services), che sta consentendo loro di trascorrere un periodo di quattro settimane a Cork in Irlanda ed effettuare una visita al quartiere generale della Ryanair a Dublino.

Grassobbio (BG), 19 luglio 2018

Ufficio Stampa SACBO

 

CI TROVATE ANCHE A QUESTI LINK:

Facebook all'indirizzo: https://www.facebook.com/OrioSpottersGroup

Flickr all'indirizzo: https://www.flickr.com/groups/oriospotter

Twitter all'indirizzo: https://twitter.com/OrioSpotters

Youtube all'indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCIJw7GYYXze_qIy12QR2fUg

Blog all'indirizzo: https://oriospotter.wordpress.com

Instagram all'indirizzo: http://www.instagram.com/oriospottersgroup

COMUNICATO STAMPA

VOLO SPECIALE DIRETTO A FIERA DI NORIMBERGA

 
AEROMOBILI PRIVATI / PRIVATE JET
dassault falcon 8x vq-bfd .jpg
cessna 550 citation bravo stuttgarter fluginst d-chzf.jpg
bombardier cl-600-2b16 challenger 650 rega hb-jwb.jpg
cessna 510 citation mustag aeropartner ok-aml.jpg
embraer erj-135 legacy 600 hwc aviation p4-msg.jpg

Il sito utilizza i cookie per migliorare i nostri contenuti e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information