Ultimi Visitatori / Latest Visitors - Updated 28.05.16

AIRBUS A340-313 Plus Ultra EC-WFB -- Photo by Giuseppe Danesi

AIRBUS A340-313 Hi Fly Malta 9H-TQM -- Photo by Giuseppe Danesi

 

Ultime Notizie / Last News - Updated 24.05.16

 

L'Aeroporto di Orio amplia la sua capacità in Piazzale Aeromobili

L’Aeroporto di Milano Bergamo amplia ulteriormente la sua capacità del piazzale aeromobili. In coincidenza con i movimenti aerei charter da e per Madrid, predisposti per il trasporto degli spettatori presenti alla finale di Champions League di sabato 29 maggio allo stadio di San Siro a Milano, è diventata operativa la nuova area di piazzale aeromobili realizzata su lato ovest su una superficie di 27mila mq (17mila in calcestruzzo e 10mila in asfalto). I lavori, da tempo programmati ed eseguiti con un investimento di circa 5 milioni, hanno consentito di aggiungere tre piazzole per aeromobili classe Charlie (del tipo Boeing 737 e Airbus 320) in self-manouvering e una piazzola per il deicing, insieme due nuove torri faro. Nei prossimi mesi le nuove piazzole potranno essere impiegate per ospitare due aeromobili classe Echo in modalità pushback.

Allo stato attuale l’Aeroporto di Milano Bergamo dispone di 30 piazzole sul fronte aerostazione e 6 in area nord per aeromobili classe Charlie e altre 6 per aeromobili in classe Echo (del tipo Boeing 747 e 777 e Airbus 340), a cui se ne aggiungeranno altre due entro fine 2016.

L’adeguamento della capacità delle infrastrutture di volo consente all’Aeroporto di Milano Bergamo di ottemperare alle esigenze operative, garantendone la massima efficienza in ogni situazione.

Grassobbio (BG), 24 maggio 2016


Ufficio Stampa SACBO

 

COMUNICATO STAMPA

CdA SACBO approva Rendiconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016

RICAVI PER 27,5 MILIONI, + 124 % DI UTILI

Il Consiglio di Amministrazione di Sacbo ha approvato il Rendiconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016, che prende in esame l’andamento delle attività commerciali aviation e non aviation e i volumi operativi e finanziari realizzati dall’Aeroporto di Milano Bergamo nel primo trimestre dell’anno in corso.

Il movimento passeggeri, pari a 2 milioni 387mila, corrisponde a una crescita del 10,4% rispetto al periodo gennaio-marzo 2015.

L’attività svolta da Sacbo ha generato un totale di ricavi per 27,5 milioni, (+ 11 %) rispetto al primo trimestre 2015. La differenza tra valori e costi di produzione è pari a 3,9 milioni, in crescita del 114% rispetto al corrispondente periodo di un anno fa. L’utile netto consolidato nei primi tre mesi dell’anno in corso risulta pari a 2,6 milioni, con un incremento del 124% rispetto al risultato registrato da gennaio a marzo 2015. Rilevante, a tale riguardo, l’apporto delle attività commerciali retail & food all’interno dell’aerostazione, che hanno fatto segnare una crescita del 32% su base trimestrale.

Migliora in modo significativo anche l’indice di puntualità dei voli, che ha superato il 90%.

Bergamo, 19 maggio 2016

 

Fonte: Ufficio Stampa SACBO


Nuovo Volo WIZZ AIR da ORIO!

WIZZ AIR ANNUNCIA IL NUOVO VOLO PER PODGORICA (MONTENEGRO)

DICIOTTESIMA ROTTA OPERATA DALL’AEROPORTO DI MILANO BERGAMO

Wizz Air ha annunciato l’apertura della rotta tra Milano Bergamo e Podgorica in Montenegro, che sarà attiva dal 20 agosto 2016 e avrà frequenza bisettimanale (martedì e sabato). L’orario operativo prevede la partenza alle 07:45 am da Milano Bergamo e l’arrivo a destinazione alle 9:25 locali, mentre il volo da Podgorica decolla alle 9:55 e arriva a Milano Bergamo alle 11.35.

Con l’apertura del collegamento con Podgorica, Wizz Air rafforza la posizione di secondo vettore operante all’Aeroporto di Milano Bergamo con 18 rotte. In occasione dell’annuncio della nuova rotta, Wizz Air ha lanciato tariffe a partire da 24,99 euro.

Il Montenegro è il 39esimo Paese in cui Wizz Air opera i suoi voli. Podgorica, situata sulle rive di sei fiumi e erede della la città illirica e romana di Birziminium, è il centro metropolitano e amministrativo del Montenegro. L’antica Podgorica ha il suo riferimento nell’insediamento di Varos, dominato dall’alta Sat-kula (torre dell’orologio) in pietra che funziona come un faro ed è uno dei simboli della città.

Podgorica si trova a 100 chilometri da rinomati centri costieri e dalla prestigiosa località turistica invernale di Bjelasica. A sole due ore in auto, si può passare dallo sci d’acqua allo sci sulla neve. Non lontano dalla città si trovano il Lago di Skadar e la soleggiata valle di Zetska.


Fonte: Ufficio Stampa SACBO

 

COMUNICATO STAMPA SACBO:

Air Arabia Maroc festeggia 7 anni di voli sulla rotta Milano Bergamo-Casablanca

12 Maggio 2016 - Air Arabia Maroc, leader del trasporto aereo Low Cost verso il Marocco, annuncia il settimo anniversario dell’inizio delle operazioni sulla rotta Milano Bergamo-Casablanca. La compagnia aerea assicura 6 voli diretti settimanali.

Questo anniversario segna il successo riscontrato dal collegamento tra l’Aeroporto di Milano Bergamo e Casablanca, che conferma la volontà della Compagnia di rinforzare la propria presenza in Italia. Il volo Air Arabia Maroc è operato da nuovi e confortevoli Airbus A320.

In questi sette anni di attività, Air Arabia Maroc ha guadagnato la fiducia di milioni di passeggeri grazie a voli comodi, affidabili e sicuri, da e verso il Marocco.

«Salutiamo con soddisfazione questa tappa importante e significativa nel lungo rapporto che ci lega ad Air Arabia Maroc – dichiara Giacomo Cattaneo, aviation director di SACBO – La compagnia aerea ha operato sempre con continuità, registrando un ottimo coefficiente di riempimento del volo e garantendo il collegamento che ha permesso soprattutto di fidelizzare la comunità marocchina che risiede nella catchment area dell’aeroporto di Milano Bergamo, così come gli industriali italiani che, negli ultimi anni, hanno avviato attività economiche/produttive in Marocco cogliendo l'opportunità delle incentivazioni agli investimenti stranieri create dal Governo del paese Nord Africano.».

Bergamo è uno dei cinque aeroporti italiani in cui opera Air Arabia Maroc, insieme a Bologna, Venezia, Napoli e Cuneo.

###

Air Arabia Maroc :

Air Arabia Maroc fa parte del gruppo Air Arabia. Con Sede presso l'aeroporto Mohammed V a Casablanca, Air Arabia Maroc è il primo Vettore Low Cost del Marocco (LCC). La Compagnia è nata nell’ Aprile 2009 e garantisce una offerta che coniuga comfort, affidabilità e il miglior rapporto qualità/prezzo.


Per magggiori informazioni: www.airarabia.com

 

Presentazione del Nuovo Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie del Trasporto Aereo

Nella giornata di ieri, presso l'Aeroporto di Bergamo-Orio al Serio, è stato presentato il Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie del Trasporto Aereo dell'Università degli Studi, Giustino Fortunato. La tavola rotonda che ha illustrato il Corso - composta dal prof. Massimo Chieli, Amministratore Unico e Accountable Manager di CAI, già Amministratore Delegato di Meridiana; il prof. Sergio Calabrese, docente di Meteorologia Aeronautica, ex consulente di Alitalia; il prof. Salvatore Forte, docente di Elementi di Statistica e Probabilità; il dott. Enrico Malato, Base Manager Ryanair Italy, Malta, Greece and Cyprus; e il dott. Federico De Andreis, Vice Coordinatore Nazionale dell'ANPAC - si è soffermata sui punti di forza, accademici e professionali, di un percorso di Laurea che è nato e che continua ad evolversi in base alle esigenze del mercato aeronautico ed aeroportuale.

Questo corso di laurea si classifica come primo del genere in italia e vista la mancanza si è pensato di dare un'offerta del genere a gente del settore; una delle particolarità di questo corso laurea sono i docenti, che non sono accademici ma sono del settore trasporto aereo. D'altro canto il dott. Enrico Malato precisa che in Italia c'è ne bisogno di formazione di questo tipo e che per adesso il corso è mirato ai soli piloti e controllori di volo, ma si spera per un domani di coinvolgere tutto il personale di terra, ground operators e tutte le altre figure del trasporto aereo.

Ultima nota, il corso è telematico e permette a tutti di studiare in qualsiasi momento a qualunque ora, conciliando così il lavoro e lo studio.

 

Articolo & Foto by Kamalbgy


Nuovo Portale dei Parcheggi dell'Aeroporto

3 GIORNI PER PRENOTARE E ACCEDERE GRATUITAMENTE ALLA VIP LOUNGE

“Parcheggi Aeroporto”, il portale ufficiale dei parcheggi dell’Aeroporto di Orio al Serio, si rinnova grazie a una veste grafica rivisitata che ne facilita la navigazione, favorendo l’accesso immediato alla soluzione di sosta meglio confacente alle proprie esigenze.

Il sito web www.parcheggiaeroporto.com è lo strumento che consente la prenotazione online nelle tre aree di sosta gestite dall’Aeroporto di Orio al Serio, con oltre 6.000 posti auto a disposizione e suddivisi per soddisfare tutte le esigenze di chi intraprende un viaggio in aereo e arriva con il proprio veicolo. Oltre a usufruire della tariffa scontata e della garanzia del posto auto per chi acquista online, chi utilizza il parcheggio può accedere alle aree di sosta e ripartire in ogni momento della giornata portando sempre con sé le chiavi.

Chi desidera parcheggiare vicino all’aerostazione può scegliere il settore P2, suddiviso in coperto e scoperto e vagliare la soluzione più idonea grazie. Il P2 coperto A dà diritto anche al fast-track gratuito per l’accesso rapido ai controlli di sicurezza. Ideale per chi vuole risparmiare senza rinunciare alla comodità, il settore P3, situato sulla strada di accesso all’aerostazione e collegato al terminal passeggeri da un servizio di navetta gratuita (attivo dalle quattro del mattino fino all'una di notte tutti i giorni), offre una tariffa settimanale esclusiva di € 29.

Il portale www.parcheggiaeroporto.com ha anche un profilo facebook:

https://www.facebook.com/parcheggiaeroporto

In occasione della pubblicazione del nuovo portale ufficiale dei parcheggi dell’Aeroporto di Orio al Serio, a partire dalle ore 08:00 del 3 maggio e fino alla mezzanotte del 5 maggio, a coloro i quali prenotano la sosta online, SACBO regala l’accesso gratuito alla Vip Lounge.

Per ricevere il voucher gratuito di ingresso alla Vip Lounge e usufruire della promozione speciale, occorre inoltrare la ricevuta d’acquisto online del parcheggio alla casella di posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .


Grassobbio (BG), 2 maggio 2016

 

Ufficio Stampa SACBO


Nuovi Voli Meridiana da Orio

MERIDIANA e SACBO ANNUNCIANO IL NETWORK ESTIVO DA BERGAMO

14 destinazioni per soddisfare le esigenze di vacanza di tutti i passeggeri.

Meridiana e Sacbo, società di gestione dell’aeroporto di Milano Bergamo, sono liete di annunciare l’operativo estivo della Compagnia che, a fronte della solida e rinnovata partnership tra le due società, vedrà per il 2016 numerose destinazioni di vacanza servite dallo scalo bergamasco e molte novità.

“Il network estivo di Meridiana da Milano Bergamo è frutto della stretta collaborazione con Sacbo – dichiara Andrea Andorno, Direttore Commerciale di Meridiana – e offre un’ampia scelta ai nostri passeggeri del nord-est di raggiungere facilmente le mete di vacanza preferite. Infatti, oltre agli storici collegamenti Meridiana da Bergamo per la Sardegna e il Mar Rosso, quest’estate la Compagnia mette a disposizione ben 14 destinazioni di mare, per lo più nel Mediterraneo, per soddisfare tutte le esigenze di viaggio. Collegando la Grecia, la Spagna, la Sardegna, il Sud Italia, il Mar Rosso e Capo Verde, viene infatti riconfermato il posizionamento della Compagnia quale vettore di riferimento per il segmento leisure”.

"L'ampliamento dell'offerta di voli operati da Meridiana dall'aeroporto di Milano Bergamo nell'orario operativo estivo, e più specificamente nei mesi in cui si concentrano i viaggi di vacanza aventi come destinazione le località marine, conferma la tendenza a promuovere soluzioni comode e vantaggiose per l'utenza - sottolinea Giacomo Cattaneo, Direttore Aviation di SACBO - Meridiana, che privilegia tradizionalmente lo scalo bergamasco nella programmazione stagionale, ha sviluppato una serie di destinazioni che comprendono autentiche perle del Mediterraneo, mantenendo le mete del Mar Rosso e l'isola di Sal nell'arcipelago di Capo Verde. Un mix di sicura attrazione per i passeggeri che apprezzano l'accessibilità e i servizi del nostro aeroporto, fra i quali il Fast Track, le sale VIP ed il servizio BGY TOP, che include entrambi i precedenti, con l’aggiunta di assistenza personalizzata dall'arrivo in aeroporto all'imbarco sull’aeromobile."

Per quanto riguarda i collegamenti nazionali, oltre al volo settimanale per Napoli, attivo tutto l’anno e che prosegue anche d’estate, dal 1° giugno riprende il collegamento giornaliero con Olbia, che, nel picco di stagione, nella giornata di sabato, raddoppia, con ben due voli per il Costa Smeralda. Inoltre, novità assoluta per il 2016, anche la Puglia rientra nei programmi estivi di Meridiana, con una frequenza settimanale di linea da Bergamo a Brindisi di domenica, che sarà inaugurata il prossimo 19 giugno, a cui si aggiunge un secondo volo sempre domenicale, riservato interamente ad una programmazione charter.

La Grecia è centrale nel network di Meridiana dal “Caravaggio”. Quattro infatti le isole dell’Egeo servite con collegamenti settimanali dall’aeroporto di Milano Bergamo: dal 3 giugno Mykonos tutti i venerdì e Rodi di sabato mentre Kos dal 10 giugno, sempre di venerdì. A questi si aggiunge una programmazione charter su Creta.

La Spagna, con le magnifiche Baleari, sarà altrettanto protagonista dell’estate di Meridiana: dal 29 maggio prende avvio la linea Bergamo – Ibiza, attiva tutte le domeniche, mentre il volo settimanale per Minorca partirà dal 5 giugno, sempre di domenica. Maiorca sarà invece servita tutta l’estate con voli charter. Inoltre anche le isole Canarie non mancano all’appuntamento estivo della Compagnia grazie ad volo settimanale tra Bergamo e Fuerteventura, operativo di lunedì a partire dal prossimo 6 giugno.

Restano confermati i voli charter e di linea per il Mar Rosso: Marsa Alam per tutto il periodo estivo mentre Sharm El-Sheikh sino a fine maggio; prosegue anche il collegamento diretto con Capo Verde, operato da Meridiana tutti i sabati tra Bergamo e l’isola di Sal.

Prenotazioni e acquisto sul sito meridiana.com, sul mobile, tramite il Call Center della Compagnia e nelle agenzie di viaggio.

Per ulteriori informazioni:


Meridiana

Corporate Press Office

Simona Danieli Mob. +39 348 3974543

Loredana De Filippo Mob. +39 348 8061581

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ufficio Stampa S.A.C.B.O

Eugenio Sorrentino

Aeroporto "Il Caravaggio" Bergamo Orio al Serio


Security Aeroportuale: TEST e NUOVE ATTIVITA' DI SACBO

L’Aeroporto di Bergamo è stato teatro di una simulazione di emergenza, svoltasi nella giornata di Mercoledì 20 aprile 2016, organizzata da SACBO in collaborazione con gli Enti di Stato Aeroportuali nel quadro del progetto avviato nel corso del 2015 con il workshop sulla security aeroportuale, che aveva visto la presenza di importanti figure operanti nell’ambito della sicurezza internazionale e la partecipazione dei security manager degli aeroporti italiani oltre che dei rappresentanti degli Enti di Stato aeroportuali .

Il progetto relativo alla security aeroportuale ha previsto la somministrazione al personale Italpol/Sicuritalia di uno specifico corso formativo comprendente anche una fase addestrativa di livello superiore, finalizzata a migliorare la conoscenza e la capacità di intervento in vista di ulteriori responsabilità da assumere per conto del gestore aeroportuale.

Il corso formativo, affidato a Sam Levy, professionista israeliano esperto di sicurezza internazionale, si è concluso lo scorso mese di marzo 2016.

La simulazione di emergenza, che ha avuto il suo scenario nell’area pubblica dell’aerostazione, prelude a importanti novità che saranno introdotte ed entreranno in vigore a partire da domenica 1 maggio 2016, allorquando SACBO, nell’ambito del ruolo assunto nella gestione diretta all’interno dello scalo di vari servizi precedentemente affidati agli Enti di Stato, in primo luogo i controlli di sicurezza per l’accesso dei passeggeri diretti agli imbarchi, svolgerà anche in termini di responsabilità i servizi di sicurezza rivolti agli operatori aeroportuali che accedono in area sterile attraverso i varchi loro dedicati, al varco carraio, nonché la sorveglianza e il pattugliamento dell’area aeroportuale.

Sebbene l’attività di controllo di personale e operatori aeroportuali venga svolta da anni dal personale dell’impresa di sicurezza affidataria dei servizi per conto di SACBO, l’aspetto rilevante concerne l’assunzione diretta, in termini di responsabilità da parte del gestore aeroportuale, della corretta applicazione delle misure di sicurezza previste in tale ambito.

L’attività di sorveglianza e pattugliamento di tutta l’area aeroportuale si svolgerà in collaborazione e secondo criteri e modalità definiti di concerto con Polizia di Frontiera e ENAC. A tale proposito, va precisato che le modalità di attuazione del servizio citato sono state condivise e decise a seguito di una specifica valutazione dei rischi effettuata con la Polizia di Frontiera.

Il progetto relativo alla security aeroportuale proseguirà nei prossimi mesi attraverso ulteriori momenti formativi e addestrativi finalizzati a migliorare sia l’applicazione delle specifiche procedure di intervento previste che il sistema di comunicazione con gli Enti di Stato preposti.


Grassobbio (BG), 22 aprile 2016

Ufficio Stampa SACBO

 

Dati di traffico mese di Marzo

Pubblicati i dati di Traffico sul portale ‪#‎Assaeroporti‬.

Il nostro aeroporto continua a crescere con numeri a doppie cifre:

+10,4% ( nel mese di marzo ) e +10,4% ( da inizio anno al 31 Marzo ) di passeggeri transitati nel 2016.


http://www.assaeroporti.com/statistiche/

 

BGY AIRPORT si conferma nella TOP TEN di SKYTRAX

L’Aeroporto di Milano Bergamo si conferma nella Top Ten dei migliori aeroporti del mondo dove operano in prevalenza compagnie aeree low cost.

La classifica annuale, redatta dalla società specializzata Skytrax nel quadro del rapporto World Airport Awards, premia nel 2016 il terminal di Tokyo Narita, che precede Il T2 di Kansai e Londra Stansted. Ai piedi del podio Bruxelles Charleroi e Belino Schönefeld. A seguire, Kuala Lumpur, Londra Luton, East Midlands, Francoforte Hahn e Milano Bergamo.

Il rapporto di Skytrax si basa su oltre 13 milioni di questionari compilati da passeggeri di 106 diverse nazionalità, da giugno 2015 a febbraio 2016, e prende in esame 550 aeroporti selezionati in tutto il mondo.

La presenza dell’Aeroporto di Milano Bergamo è da considerarsi altamente gratificante, in quanto le rilevazioni sono iniziate all’indomani della inaugurazione della nuova ala del terminal passeggeri, avvenuta a fine maggio 2015. La prossima inaugurazione dell’area dedicata alle eccellenze enogastronomiche, in parte già aperta con alcuni dei marchi italiani più prestigiosi che offrono degustazioni e vendita, a diretto contatto con i gate di imbarco in area Schengen, non potrà che accrescere il livello di apprezzamento dei servizi rivolti ai passeggeri.

Bergamo, 11 aprile 2016

Ufficio Stampa SACBO


SACBO, approvato bilancio d'Esercizio 2015!

«L’assemblea degli azionisti di Sacbo, riunita in seconda convocazione nella sede degli uffici direzionali a Grassobbio, alla presenza di tutti i soci, ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2015, varato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta svoltasi il 18 febbraio scorso».

«I risultati di bilancio, da cui emerge la quota più alta di sempre dei ricavi e l’incremento a tre cifre degli utili, riflettono la solidità del quadro economico e finanziario di Sacbo e consentono sia di garantire un importante quota di dividendo, sia di accantonare risorse a sostegno dei consistenti investimenti a venire, e sempre sostenuti in proprio, con l’obiettivo di accompagnare la crescita del movimento passeggeri con programmi di adeguamento e potenziamento di spazi e servizi commerciali».

«L’assemblea degli azionisti - continua il comunicato di Sacbo - ha esaminato l’attività svolta da Sacbo, che ha generato ricavi per 116,944 milioni, in crescita di 15,692 milioni rispetto all’esercizio precedente (+ 15,5 %) chiuso con ricavi per 101,252 milioni. I ricavi derivanti dalla gestione tipicamente aeronautica sono risultati pari a 83,450 milioni (in aumento di 10,923 milioni rispetto al 2014), mentre quelli relativi alle attività commerciali non aviation sono stati pari a 29,375 milioni (dato in aumento di 4 milioni rispetto al 2014). La voce relativa ai ricavi diversi è passata da 3,357 del 2014 ai 4,119 milioni del bilancio 2015».

«Il margine operativo lordo è risultato pari a 28,648 contro i 17,643 milioni del 2014, ed è corrispondente al 24,5 % del totale dei ricavi. Ammortamenti e accantonamenti passano da 9,827 (pari al 9,7% dei ricavi) a 11,720 milioni (10% dei ricavi). Il risultato operativo è pari a 16,928 milioni, corrispondente al 14,5 % dei ricavi, rispetto a 7,817 dell’esercizio precedente. Il saldo delle componenti straordinarie e finanziarie è passato da 0,119 a 1,622 milioni. Il risultato ante imposte è di 18,550 milioni contro i 7,936 del 2014».

«Al netto delle imposte di competenza per 6,163 milioni, nel 2015 Sacbo ha conseguito un utile di esercizio di 12,387 milioni (in aumento del 133 % rispetto ai 5,323 milioni dell’esercizio precedente), che l’assemblea degli azionisti, accogliendo la proposta del Consiglio di Amministrazione, ha deciso di destinare nella misura di 5,811 (pari al 46,9 % dell’utile, equivalente a 1,64 euro per azione) a titolo di dividendo e il restante (6,576 milioni) a riserva straordinaria».

«Nell’illustrare il bilancio di esercizio 2015, il presidente di Sacbo, Miro Radici, ha sottolineato il rafforzamento della solidità patrimoniale, ottenuto contestualmente ai programmi e alle attività volte a migliorare ed accrescere il sistema di infrastrutture e servizi aeroportuali».

«Dopo l’apertura nel maggio 2015 del nuovo terminal partenze e degli spazi corrispondenti agli arrivi, è in fase di completamento la nuova area food posta sul fronte est dei gate di imbarco Schengen, che offre già servizi di ristorazione e vendita e che sarà oggetto di prossima inaugurazione. In corso di realizzazione tre piazzole di sosta degli aeromobili sul lato ovest. Tutti interventi che rientrano nel piano degli investimenti che Sacbo ha sostenuto nella misura di 24,5 milioni nel solo 2015 e per un totale di 150 milioni nel periodo 2011-2015, in cui sono stati eseguiti, gli interventi di rifacimento della pista e ammodernamento delle infrastrutture di volo, sui parcheggi e la viabilità esterna, insieme all’ampliamento dell’aerostazione».

«L’assemblea degli azionisti ha espresso grande soddisfazione per crescita degli utili nella misura del 133%, e preso atto della continuità del trend positivo del movimento passeggeri nel corso del 2016 dopo il raggiungimento della quota di 10,4 milioni registrati nel 2015. Un andamento che consente all’aeroporto di Bergamo di attestarsi saldamente al terzo posto nella classifica degli scali nazionali, preceduto da Roma Fiumicino e Malpensa. È stato ricordato, inoltre, che, grazie ai livelli raggiunti nel 2015, certificati da Aci Europe, Bergamo passa nel 2016 dal gruppo 3, che comprende gli aeroporti da 5 a 10 milioni di passeggeri annui, in cui è figurato al primo posto per la migliore performance di categoria, al Gruppo 2 (da 10 a 25 milioni di passeggeri)».

«In tale scenario procede, di concerto con l’Enac, l’iter per il nuovo Piano di Sviluppo Aeroportuale al 2030, volto a sostenere i futuri interventi mirati alla compatibilità e sicurezza delle attività aeronautiche, nonché le opere di servizi complementari, tra cui il collegamento dell’aeroporto con la rete ferroviaria».


Fonte: ecodibergamo.it

 

Ryanair apre la tratta Orio - Praga

Nuovi voli Ryanair da Orio a Praga ( 84° base Ryanair in Europa ) a partire dalla stagione Invernale 2016.

Orari:

BGY-PRG 1945-2110

PRG-BGY 2135-2300

Ryanair, Europe’s No.1 airline, today (6 Apr) announced it will open a new base at Prague Airport (No. 84), from 30th October, with 2 aircraft (an investment of $200m) and 2 new routes to Milan and Rome, which will deliver 625,000 customers p.a. and support 470* jobs at Prague Airport.

Ryanair’s Prague winter 2016 schedule will deliver:

2 based aircraft ($200m)

2 new routes to: Milan B (daily) & Rome C (daily)

5 routes in total incl. Brussels C (9 wkly), Dublin (daily) and London (2 x daily)

Over 40 weekly flights

625,000 customers p.a. (+100,000)

470* “on-site” jobs p.a.

PRAGUE WINTER 2016 SCHEDULE

Milan B       NEW

1 x daily

Rome C       NEW

1 x daily

Brussels C

9 x weekly

Dublin

1 x daily

London STN

2 x daily

In Prague, Ryanair’s Chief Marketing Officer, Kenny Jacobs said:

“We are pleased to announce our first Czech base at Prague (No.84) from 30th October with 2 based aircraft, (an investment of $200m) and 2 new routes to Milan and Rome, which will deliver 625,000 customers p.a. and support 470 jobs at Prague Airport.

This growth is an integral part of our continued expansion plans for both the Czech Republic and Eastern Europe, as we connect Prague with Europe’s key centres of business with high frequency business-friendly services, including a double daily service to London and a daily route to Dublin, making Ryanair the ideal choice for both business and leisure customers.

Our 106m customers can look forward to further improvements, as we continue our “Always Getting Better” programme, which includes more new routes, a new app, new cabin interiors and new crew uniforms

To celebrate the launch of our new Prague base, we are releasing seats for sale from just 639 CZK, which are available for booking until Monday (11 Apr) for travel in May and June. Since these amazing low prices will be snapped up quickly, customers should log onto www.ryanair.com and avoid missing out.”

Jiří Vyskoč, Prague Airport Aviation Business Director, commented:

“We are pleased that Ryanair keeps expanding its aviation business at Václav Havel Airport Prague. With nearly half a million passengers transported a year, the carrier ranks among the largest top 5 airlines in Prague. The plan to launch 2 new routes to Milan and Rome from Prague confirms both the continued interest of foreign tourists in trips to Prague and the positive trend of a growing share of Czech travellers at Václav Havel Airport Prague. Establishing Ryanair’s base confirms this trend and we expect Czech passenger numbers to continue growing.”


Fonte: www.ryanair.com

 

Wizz apre la tratta Orio - Sibiu

Con l'introduzione della nuova base a SIBIU in agosto, Wizzair introdurrà il nuovo collegamento con Bergamo il martedì ed il sabato dal 20 agosto.


Fonte: aeroportilombardi.it & aviazioneitaliana.it

 

Da Orio al Serio si Parte per Monaco.Dal 15 Aprile si vola 2 volte al giorno!

Bmi Regional ha inaugurato la nuova tratta Milano Bergamo-Monaco di Baviera, operata in collaborazione con Lufthansa. I voli, effettuati con aeromobili Embraer 135 e 145 da 37 e 45 posti, hanno una frequenza giornaliera e dal 15 aprile le partenze saranno due volte al giorno dal lunedì al venerdì.

L’orario dei voli è stato adattato per garantire collegamenti senza soluzione di continuità per viaggiatori d’affari o turisti in oltre 200 destinazioni tramite la rete Monaco della compagnia mondiale Lufthansa. L’arrivo del volo inaugurale sull’Aeroporto di Milano Bergamo è stato salutato con una speciale torta celebrativa e il tradizionale arco d’acqua dei Vigili del Fuoco che ha irrorato l’Embraer 135 proveniente da Monaco alle 9.20 del mattino e decollato alle 9.45 diretto all’aeroporto bavarese.

Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato in rappresentanza di Sacbo il presidente Miro Radici e il direttore generale Emilio Bellingardi; per Bmi Regional, Ian Woodley (fondatore e consigliere della compagnia aerea), Alwin Hollander (direttore commerciale), Fabrice Binet (Sales/Business Development); Presenti Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, Gianluigi Pievani, in rappresentanza del Comune di Orio al Serio, Paolo Malvestiti, presidente della Camera di Commercio di Bergamo, Angelo Carrara, presidente dell’Associazione Artigiani Bergamo.

«È motivo di grande soddisfazione vedere il nostro aeroporto nuovamente collegato alla capitale della Baviera e a uno dei più principali hub europei che, grazie alla rete di Lufthansa, permette di proseguire per le principali destinazioni internazionali e intercontinentali – sottolinea Giacomo Cattaneo, aviation director di Sacbo -. Viene a realizzarsi una opportunità fortemente sollecitata dalle componenti business concentrate nella catchment area del nostro aeroporto, che necessitano di un collegamento diretto con la regione della Baviera e nel contempo di raggiungere destinazioni con voli di lungo raggio. Ciò diventa possibile grazie all’accordo di codeshare tra Bmi Regional e Lufthansa, che consente di utilizzare l’aeroporto di Bergamo ed effettuare una singola operazione di check-in per procedere direttamente alla destinazione finale con tempi di transito ridotti nello hub di Monaco. I passeggeri che scelgono di volare dall’aeroporto di Milano Bergamo possono godere di servizi confortevoli – aggiunge Cattaneo – A quelli che salgono a bordo degli aeromobili Bmi Regional viene riservato l’accesso dedicato ai controlli di sicurezza utilizzando la corsia Fast Track, beneficiando di un accesso rapido e veloce al terminal partenze».

Le tariffe della tratta partono da 90 euro e includono posto a sedere assegnato, check-in rapido fino a 30 minuti prima della partenza, 20 kg di bagaglio da stiva, bevande e snack a bordo. I voli sono ora prenotabli dal sito www.flybmi.com.


Fonte: www.ecodibergamo.it & foto by SACBO

 

Comunicato Stampa

FOCUS SU DEBRECEN, DESTINAZIONE DIRETTA DA BGY AIRPORT

La città di Debrecen, una delle destinazioni collegate in esclusiva con volo diretto Wizz Air dall’Aeroporto di Milano Bergamo, è stata presentata dall’Ente del Turismo Ungherese nel corso di una serata dedicata agli operatori di viaggio.

Con il suo ricco patrimonio storico e architettonico, al centro del territorio della Puszta, a nord-est dell'Ungheria, Debrecen è la seconda città magiara per numero di abitanti e offre itinerari culturali e naturalistici di grande pregio, in un contesto ricco di abbondanti risorse termali. A 20 km da Debrecen, infatti, sorgono le piscine di Hajdúszoboszló, che rappresentano il complesso termale più grande d'Europa. Inoltre, Debrecen è anche la porta d’accesso alla zona di Hortobágy, la Grande Pianura ungherese, dichiarata riserva della biosfera e inserito dal 1999 nella lista Unesco del Patrimonio dell'Umanità.

Debrecen, accogliente e godibile in ogni stagione dell’anno, vanta musei e pinacoteche dove sono custodite opere prestigiose, come la grandiosa trilogia di Cristo al Museo Déri, a cui si aggiunge l’arte esposta al MODEM, Centro d'Arte Moderno e Contemporaneo. Numerosi gli eventi di grande richiamo: dalle Giornate Culturali di Primavera e d'Autunno al Festival del Jazz a giugno, al Carnevale dei Fiori in agosto. Alla tradizione enogastronomica magiara sono legati appuntamenti estivi (Sagra del Tacchino a giugno, Festa del Panpepato a luglio) d autunnali (Festa della Pálinka, una grappa locale, e della Salsiccia di Debrecen.

Il collegamento tra Bergamo e Debrecen si effettua con frequenza bisettimanale, nei giorni di mercoledì e domenica, con alle 12:35 (ora locale) dalla città ungherese e arrivo alle 14:20 a Bergamo, da dove decolla alle 14:50 con arrivo alle 16:40 (ora locale) a Debrecen. Wizz Air impiega un Airbus A320 da 180 posti.

Come tutte le compagnie aeree che operano sull’Aeroporto di Milano Bergamo, Wizz Air consente di portare a bordo, oltre la bagaglio a mano, gli articoli acquistati all'aeroporto dopo i controlli di sicurezza.

Bergamo, 18 marzo 2016

Ufficio Stampa SACBO

Eugenio Sorrentino – 035326388 – 3358495325 – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

100 MILIONI DI PASSEGGERI DA 1972 A OGGI!

100 MILIONI DI PASSEGGERI DAL 1972 AD OGGI A BGY AIRPORT
SACBO FESTEGGIA CON UN ANNULLO FILATETICO IL 21 MARZO 2016

Lunedì 21 marzo 2016 SACBO festeggerà con uno speciale annullo filatelico il traguardo dei 100 milioni di passeggeri transitati all’Aeroporto di Bergamo dal 1972 ad oggi. L’inizio delle operazioni avvenne il 21 marzo di 44 anni fa con il primo volo decollato alla volta di Roma Ciampino. L’avvento dei vettori low cost, a partire dal 2002, ha consentito allo scalo bergamasco di scalare la classifica degli aeroporti nazionali attestandosi stabilmente al terzo posto dopo Roma Fiumicino e Milano Malpensa, e di maturare una crescita sia in termini di movimento passeggeri, che nel 2015 ha raggiunto quota 10,4 milioni, sia sul fronte delle infrastrutture aeroportuali e di servizio, per le quali la stessa SACBO ha investito, interamente con risorse proprie, 160 milioni di euro negli ultimi dieci anni.

Grazie ai livelli raggiunti nel 2015, certificati da ACI Europe, Bergamo è passata nel 2016 dal gruppo 3, che comprende gli aeroporti da 5 a 10 milioni di passeggeri annui, in cui è figurato al primo posto nel 2015 per la migliore performance di categoria, al Gruppo 2 (da 10 a 25 milioni di passeggeri).

“E’ motivo di soddisfazione raggiungere una quota significativa e dal valore simbolico –sottolinea Miro Radici, presidente di SACBO - che testimonia il ruolo svolto dall’Aeroporto di Bergamo anche nei primi trent’anni di attività, un periodo che ha consentito di conservare intatte le potenzialità operative dello scalo, offrendo la possibilità di cogliere il momento favorevole per disegnare uno scenario completamente nuovo. Il pensiero va alle brillanti intuizioni e alle scelte del management di SACBO, in primis all’allora presidente Ilario Testa che, appoggiato dagli azionisti, creò le condizioni per lo sviluppo del trasporto aereo low cost e le successive evoluzioni di mercato che, sempre sostenute da chi è stato chiamato alla guida della società di gestione, hanno favorito e affermato la funzione strategica dell’Aeroporto di Bergamo”.

SACBO ha scelto di proporre ancora una volta l’annullo filatelico, replicando quello fortunato con cui nel 2012 ha celebrato i 40 anni di attività dell’Aeroporto di Bergamo. Un bis sicuramente gradito dai collezionisti, ma destinato a raccogliere l’interesse e la curiosità delle migliaia di passeggeri e degli operatori aeroportuali presenti in aerostazione il primo giorno di primavera.

La postazione del servizio di annullo filatelico di Poste Italiane sarà allestita presso i banchi check-in dell’area gruppi, accessibile a tutti, dalle 7:30 del mattino alle 20:30.

Grassobbio (BG), 16 marzo 2015


Ufficio Stampa SACBO

 

Ryanair apre ORIO - BELFAST

 

John Alborante di Ryanair ha dichiarato: «Ryanair è molto lieta di annunciare due ulteriori nuove rotte nella programmazione invernale 2016 da Milano, con il collegamento da Milano Bergamo a Belfast – che avrà doppia frequenza settimanale a partire da ottobre – e quello da Milano Malpensa a Porto – con quattro frequenze a settimana da settembre – che si aggiungono alle già annunciate 9 nuove rotte da Milano per Amburgo, Bruxelles, Catania, Danzica, Gran Canaria, Norimberga, Praga, Sofia e Timisoara, portando a 58 i collegamenti offerti dall’Aeroporto di Milano Bergamo e a 9 quelli da Milano Malpensa nella programmazione invernale, grazie ai quali prevediamo di trasportare complessivamente oltre 10,5 milioni di clienti all’anno da/per Milano».

 

Fonte: varesenews.it


Dati di traffico mese di Gennaio 2016

 

Sono stati pubblicati finalmente i dati di traffico del mese di Gennaio!

Orio segna un +8% con 776.459 passeggeri transitati e con 5782 movimenti aerei ( +3,5% ). Deciso decremento nel settore Cargo con un -12,9% di merce ( 8397 tonnellate ).


Fonte: www.assaeroporti.it

http://www.assaeroporti.com/statistiche/

 

COMUNICATO STAMPA

ALL’AEROPORTO DI BERGAMO DUE STUDENTESSE DELL’UNIVERSITA’ DI BERGAMO ASSISTONO I PASSEGGERI DI LINGUA RUSSA

Si rafforza la collaborazione in campo formativo tra SACBO e Università degli Studi di Bergamo, che avrà come terreno d’azione il terminal passeggeri dell’Aeroporto di Bergamo. Grazie alla convenzione con il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere, due studentesse laureande svolgeranno un periodo di tirocinio, fino al 30 giugno 2016, a contatto con lo staff operativo dello scalo con il compito di assistere i passeggeri di lingua russa in partenza e in arrivo del volo tra Mosca e Bergamo, effettuato con frequenza giornaliera dalla compagnia aerea Pobeda. L’opportunità riguarda Sara Olmi, di Genova e iscritta al terzo anno del corso di laurea triennale di lingue e letterature straniere moderne, e Sara Livio, di Gandino, al quinto anno del corso di laurea magistrale un comunicazione e cooperazione internazionale. Entrambe affiancheranno il personale dell’aeroporto nella fase di assistenza al check-in e accompagneranno i passeggeri di lingua russa all’interno del terminal partenze, attendendo quelli in arrivo da Mosca per fornire loro ogni informazione utile, sia a livello di servizi aeroportuali che turistiche e logistiche.

“La collaborazione con SACBO è una prassi consolidata, che coinvolge trasversalmente tutte le componenti dell’Ateneo – spiega Remo Morzenti Pellegrini, rettore dell’Università degli Studi di Bergamo – Il network di collegamenti aerei ha offerto la possibilità di allargare e rafforzare i rapporti a livello internazionale con altri poli accademici, così come consente a un numero crescente di studenti stranieri di frequentare la nostra università. L’apertura del volo tra Bergamo e Mosca rappresenta un’ulteriore opportunità, che trova corrispondenza nel corso di lingua russa del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere e che rappresenta per gli studenti un'occasione concreta di mettere in gioco le conoscenze apprese in Università in un contesto di lavoro”.

“Dal momento dell’attivazione del collegamento con Mosca ci siamo preoccupati di adeguare i nostri servizi alle esigenze dei passeggeri di lingua russa, introducendo strumenti idonei a facilitare il transito di quanti utilizzano il volo giornaliero – sottolinea Emilio Bellingardi, direttore generale di SACBO – L’esperienza di cui saranno protagoniste le due tirocinanti rappresenta un ulteriore tassello che compone il quadro dei rapporti sempre più stretti e qualificanti con l’Università di Bergamo”.


Fonte SACBO - Bergamo, 23 febbraio 2016


L'Aeroporto approva un Bilancio da Record!

Il Consiglio di Amministrazione di Sacbo ha approvato il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2015 che sarà sottoposto alla prossima assemblea degli azionisti prevista in prima convocazione il 31 marzo 2016 e in seconda convocazione il giorno 7 aprile 2016.
SACBO – si legge nella nota stampa inviata dalla società - archivia un risultato di gran lunga positivo, caratterizzato dalla quota più alta di sempre dei ricavi e dall’incremento a tre cifre degli utili, in un quadro di consistenti investimenti, sostenuti in proprio, con l’obiettivo di accompagnare la crescita del movimento passeggeri con programmi di adeguamento e potenziamento di spazi e servizi commerciali. L’attività svolta da Sacbo ha generato ricavi per 116,944 milioni, in crescita di 15,692 milioni rispetto all’esercizio precedente (+ 15,5 %) chiuso con ricavi per 101,252 milioni. I ricavi derivanti dalla gestione tipicamente aeronautica sono risultati pari a 83,450 milioni (in aumento di 10,923 milioni rispetto al 2014), mentre quelli relativi alle attività commerciali non aviation sono stati pari a 29,375 milioni (dato in aumento di 4 milioni rispetto al 2014). La voce relativa ai ricavi diversi è passata da 3,357 del 2014 ai 4,119 milioni del bilancio 2015.
Il margine operativo lordo è risultato pari a 28,648 contro i 17,643 milioni del 2014, ed è corrispondente al 24,5 % del totale dei ricavi. Ammortamenti e accantonamenti passano da 9,827 (pari al 9,7% dei ricavi) a 11,720 milioni (10% dei ricavi). Il risultato operativo è pari a 16,928 milioni, corrispondente al 14,5 % dei ricavi, rispetto a 7,817 dell’esercizio precedente. Il saldo delle componenti straordinarie e finanziarie è passato da 0,119 a 1,622 milioni.
Il risultato ante imposte è di 18,550 milioni contro i 7,936 del 2014. Al netto delle imposte di competenza per 6,163 milioni, nel 2015 Sacbo ha conseguito un utile di esercizio di 12,387 milioni (in aumento del 133 % rispetto ai 5,323 milioni dell’esercizio precedente), che il Consiglio di Amministrazione propone di destinare nella misura di 5,811 (pari al 46,9 % dell’utile, equivalente a 1,64 euro per azione) a titolo di dividendo e il restante (6,576 milioni) a riserva straordinaria. Nell’esaminare il bilancio di esercizio 2015, il presidente di Sacbo, Miro Radici, ha rappresentato ai componenti il Consiglio di Amministrazione la propria soddisfazione per il conseguimento di un risultato che rafforza e riflette la solidità patrimoniale, economica e finanziaria della società, sottolineando come tutti i capitoli del rapporto finale corrispondano a una crescita del sistema di infrastrutture e servizi aeroportuali. Le opere completate, in primo luogo il nuovo terminal partenze con gli spazi corrispondenti nell’area arrivi inaugurati nel maggio 2015, e quelle avviate e in corso di realizzazione, consistenti nelle tre piazzole di sosta degli aeromobili e nella creazione della nuova area food, sono frutto degli investimenti che Sacbo ha sostenuto nella misura di 24,5 milioni nel solo 2015 e per un totale di 150 milioni nel periodo 2011-2015, in cui sono stati eseguiti, gli interventi di rifacimento della pista e ammodernamento delle infrastrutture di volo, sui parcheggi e la viabilità esterna, insieme all’ampliamento dell’aerostazione.
“Un monte ricavi massimo da sempre, accompagnato dalla crescita degli utili nella misura del 133%, consegna alla storia dell’Aeroporto di Bergamo un consuntivo record che predispone SACBO, nelle sue varie componenti operative e gestionali, alle sfide future inerenti il consolidamento del movimento passeggeri e la conservazione del valore strategico e logistico delle merci courier – dichiara Miro Radici – I 10,4 milioni di passeggeri registrati nel 2015 e la continuità del trend positivo nelle prime settimane dell’anno in corso permettono all’Aeroporto di Bergamo di attestarsi saldamente al terzo posto nella classifica degli scali nazionali, preceduto da Roma Fiumicino e Malpensa. Grazie ai livelli raggiunti nel 2015, certificati da ACI Europe, Bergamo passa nel 2016 dal gruppo 3, che comprende gli aeroporti da 5 a 10 milioni di passeggeri annui, in cui è figurato al primo posto per la migliore performance di categoria, al Gruppo 2 (da 10 a 25 milioni di passeggeri)”. In tale scenario il presidente di SACBO inquadra l’avvio dell’iter per il nuovo Piano di Sviluppo Aeroportuale al 2030, di concerto con l’ENAC che per la prima volta in assoluto ha coinvolto gli Enti territorialmente interessati. Un documento indispensabile a sostenere i futuri interventi mirati alla compatibilità e sicurezza delle attività aeronautiche, nonché le opere di servizi complementari, tra cui il collegamento dell’aeroporto con la rete ferroviaria.


Fonte: ecodibergamo.it

Ci trovate anche su:

Facebook all'indirizzo: https://www.facebook.com/OrioSpottersGroup

Flickr all'indirizzo: https://www.flickr.com/groups/oriospotter

COMUNICATO STAMPA

VOLO SPECIALE DIRETTO A FIERA DI NORIMBERGA

 
a320-214 white cs-tro.jpg
a330-202 air europa ec-jqq.jpg
boeing 737-700 gatzpromavia ra-73000.jpg
crj200 klasjet ly-vta.jpg
embraer emb-135bj legacy 600 dalia air cn-ssh.jpg
Chi è online
 4 visitatori online

Il sito utilizza i cookie per migliorare i nostri contenuti e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information