Ultimi Visitatori / Latest Visitors - Updated 17.04.17

Airbus A320 Small Planet LY-ONL -- Photo by Giuseppe Danesi

 

 

Ultime Notizie / Last News - Updated 21.04.17

 

- 24 GIUGNO 2017 - GITA SOCIALE A ZURIGO KLOTEN

ATTENZIONE: Iscrizioni Aperte!!

Per una giornata all'insegna dello spotting!!!

Aperto a tutti gli Spotter, fidanzate, mogli, figli etc...etc..

Valido anche per chi non è associato a Orio Spotter...

Viaggio con AUTOBUS organizzato dall'Associazione.

Quota di Partecipazione:

30 EURO ASSOCIATI

40 EURO NON ASSOCIATI

10 EURO BAMBINI FINO A 13 ANNI

 

Luogo e ora del ritrovo:

Via Gerolamo Zanchi, 22, 24126 Bergamo ( BG ).

Di fronte alla Palestra MC-FIT Bergamo, Zona Artigrafiche Johnson.

Ore: 4,15 Partenza

Per info contattare: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

AEROPORTO DI MILANO BERGAMO PRIMO IN PUNTUALITA'

L’Aeroporto di Milano Bergamo si conferma primo per indice di puntualità a livello italiano. A decretarlo è la OAG, Air Travel Intelligence, agenzia inglese che analizza l’andamento e le performance del mondo aeronautico a livello globale includendo tutti gli attori, dalle compagnie aeree agli aeroporti, agli agenti di viaggio e tour operator e alle società di servizi legate al trasporto aereo. Nelle valutazioni OAG prende in considerazione oltre 900 vettori e 4000 aeroporti tra i più importanti e con un livello operativo significativo in tutto il mondo.

L’Aeroporto di Milano Bergamo, quando era compreso nella categoria degli scali con un movimento fino a 10 milioni di passeggeri, figurava al settimo posto a livello mondiale in termini di puntualità con l'86,9% nel rapporto redatto nel 2016 e riferito all’anno precedente. Con il salto di categoria, avvenuto nel 2016 con il superamento di quota 10 milioni di passeggeri, OAG ha classificato l’Aeroporto di Milano Bergamo al 23esimo posto assoluto, con l’85,87%, sulla base dei criteri di valutazione tradizionali che prendono in considerazione la percentuale dei voli che operano entro i 15 minuti rispetto all’orario previsto. In un rapporto successivo di recente pubblicazione, redatto con l’adozione di criteri analitici supplementari, OAG attribuisce all’Aeroporto di Milano Bergamo l’85,4% di puntualità rispetto ai 69.619 movimenti di aerei passeggeri, che vale il 60esimo posto a livello mondiale, confermando la migliore performance a livello nazionale.

OAG assegna tre stelle all’Aeroporto di Milano Bergamo (inserito nella fascia degli aeroporti con indici di puntualità tra l’83 e l’87,8%) in una graduatoria che comprende cinque stelle (per una dozzina di scali con puntualità dal 90% in su) e quattro stelle (tra a 88 e 90%).

Grassobbio (BG), 21 aprile 2017

Ufficio Stampa SACBO

 

SACBO, MIRO RADICI PASSA IL TESTIMONE!

SEI ANNI DA RECORD PER L'AEROPORTO

Dopo Emilio Zanetti e Cesare Zonca anche Miro Radici passa il testimone all’interno di Sacbo. Lo fa con assoluta dignità e con la decisa consapevolezza degli storici risultati raggiunti nei sei anni della sua presidenza.

Ora si apre la fase della successione, con l’assemblea dei soci pronta a designare la guida del futuro. Appuntamento il 4 maggio. Tra i nomi che circolano, quelli di Gianpiero Benigni (attualmente rappresentante della Provincia nel Cda di Sacbo), Fabio Bombardieri (da poco subentrato a Cesare Zonca nel Cda di Sacbo come espressione del Banco Bpm) e dell’ex sindaco Roberto Bruni (oggi consigliere regionale).

Radici è l’uomo dei record. I suoi anni alla guida di Sacbo sono stati costellati da costanti «più»: passeggeri, movimenti, destinazioni e ricavi, fino a portare lo scalo al terzo posto in Italia. Una crescita continua di cui Radici è stato protagonista insieme allo staff di collaboratori che l’hanno accompagnato in questa lunga avventura al vertice di una delle aziende più importanti della provincia di Bergamo. La più importante, sicuramente, per proiezione internazionale. Bergamo, per milioni di persone, è il suo aeroporto.


Fonte: ecodibergamo.it


SACBO STIGMATIZZA CAMPAGNA COMPARATIVA ALITALIA

L’Aeroporto di Milano Bergamo sfrutta nel migliore dei modi la sua posizione baricentrica sull’asse nord-est della Lombardia, che lo rende comodamente accessibile, in particolare attraverso l’autostrada A4.

Il servizio di trasporto pubblico su gomma, con oltre 120 corse giornaliere da e per la stazione centrale di Milano e tempi di percorrenza di 50’, agevola il collegamento con il capoluogo regionale.

A fronte dell’evidente efficienza raggiunta dall’Aeroporto di Milano Bergamo nella intermodalità, la home page del sito web di Alitalia ospita il banner “Milano Linate: l’aeroporto già in città”, in cui si attribuisce un tempo di percorrenza stradale fino a 90 minuti per raggiungere da Milano l’aeroporto di Bergamo.

Si tratta di indicazioni palesemente non veritiere, in quanto i servizi continui di trasporto con bus di linea da piazza Luigi di Savoia (antistante la stazione di Milano Centrale) garantiscono un tempo di percorrenza di 50’ con l’aerostazione di Bergamo. E’ chiaro, peraltro, che i tempi di viaggio con automobile sono normalmente ridotti rispetto all’autobus.

A sostegno delle proprie tesi, Alitalia produce un video in calce alla pagina web, in cui sono riportati i dati di un test di viaggio (riferito, si legge, alla giornata di un lunedì e a un orario di punta: le 08:00 del mattino) “dall’aeroporto di arrivo a piazza Duomo”, in realtà raffrontati da diversi punti della città di Milano e ancora una volta e genericamente con tempi variabili, anche di oltre 100 minuti.

SACBO stigmatizza l’operazione di marketing comunicativo di Alitalia come tentativo mal riuscito di dissuadere l’utenza dei passeggeri a servirsi dell’Aeroporto di Bergamo, che, al contrario, continua ad essere preferito anche da chi si muove da e per Milano, utilizzando sia i collegamenti con bus, operati con puntualità e a basso costo, sia il mezzo privato, usufruendo di parcheggi comodi e regolati dalle tariffe più basse.


Grassobbio (BG), 10 aprile 2017

Ufficio Stampa SACBO

 

AL VIA LA ROTTA MILANO BERGAMO-ORADEA

Milano, 1 aprile 2017 - Ryanair, la compagnia aerea n° 1 in Italia, ha lanciato oggi l'inizio della sua nuova rotta Milano Bergamo - Oradea con due collegamenti settimanali per offrire ai propri clienti ulteriori opzioni di viaggio verso la Romania.

Per celebrare il nuovo collegamento, Ryanair ha messo in vendita posti sulla tratta Milano Bergamo – Oradea a partire da soli €7,99 per viaggiare nel mese di aprile, disponibili per prenotazioni solo sul sito Ryanair.com.

Nella foto: al centro, Pasztor Sandor, Presidente Bihor County Council durante l'inaugurazione presso l'aeroporto di Milano Bergamo

John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair ha affermato:

“La primavera è finalmente arrivata e siamo lieti di lanciare ufficialmente il nostro nuovo collegamento da Oradea verso l’aeroporto di Milano Bergamo.

I clienti Ryanair avranno ora a disposizione ulteriori collegamenti verso la Romania, con la nuova rotta per Oradea che si aggiunge a quelle già operate per Timisoara e Bucarest.

Per celebrare l’inizio del nuovo collegamento, stiamo mettendo in vendita posti sulla rotta da Milano Bergamo ad Oradea a partire da soli €7,99 per viaggiare nel mese di aprile. Poiché i posti a questi fantastici prezzi andranno a ruba, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per partire subito e scoprire le bellezze della città rumena.”

Ryanair è la compagnia aerea preferita in Europa, con 119 milioni di passeggeri trasportati all’anno su oltre 1.800 voli giornalieri da 85 basi, collegando oltre 200 destinazioni in 33 paesi. Con una flotta di oltre 360 Boeing 737, ed un ordine per ulteriori 300 Boeing 737, Ryanair continuerà ad abbassare le tariffe e a far crescere il traffico fino a 200 milioni di passeggeri entro l’anno fiscale 2024. Ryanair si affida a un team di oltre 12.000 professionisti dell'aviazione altamente qualificati che forniscono le migliori prestazioni a livello europeo, e da 31 anni detiene il record di sicurezza nel settore.

In Italia Ryanair opera dai seguenti 27 aeroporti: Alghero, Ancona, Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Comiso, Cuneo, Genova, Lamezia, Milano Bergamo, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Torino, Trapani, Treviso, Trieste, Venezia e Verona.


AIGO – Ryanair Press Office Italy

 

NUOVO VOLO ORIO-KIEV

Ukraine International apre Chernivtsy e Kiev da Bergamo

La programmazione Summer 2017 dell’Aeroporto di #Milano #Bergamo segna la ripresa dei voli con l’Ucraina, con due collegamenti operati da Ukraine International Airlines.

Dal 28 aprile sarà effettuato il volo per #Chernivtsy, con frequenza bisettimanale (lunedì e sabato) impiegando un aeromobile Embraer 145 da 50 posti configurato con classi economy e business.

 

Dal 16 maggio sarà introdotto anche il volo diretto con #Kiev, inizialmente due volte a settimana (martedì e venerdì); dal 4 giugno si aggiungerà il volo della domenica e dal 15 luglio il collegamento tra Milano Bergamo e Kiev diventerà giornaliero. Su questa rotta Ukraine International Airlines impiegherà B737-800 da 180 posti (economy + business).


Fonte: italiavola


DECOLLA IL VOLO ORIO-LIVERPOOL

Da Bergamo si vola a Liverpool con la Blue Air

La Blue Air ha annunciato oggi il lancio del suo Nuovo volo diretto da Milano Bergamo e Liverpool.

Quella annunciata è la seconda tratta di Blue Air per Orio, che si aggiunge al collegamento già esistenti con Bacau, e quelli con Costanta e Iasi a partire dal prossimo 30 aprile e 15 giugno.

Il collegamento con la sua ottava base operativa -una città da sempre legata al ritmo dei Beatles e all'amore ossessivo per il calcio- permetterà ai viaggiatori italiani di scoprire un ricco patrimonio culturale di gallerie e musei .Liverpool è anche nota per Albert Dock,Pier Head e la zona trendy di “Rope Walks “a proposito di musica dei Beatles, quest’anno cade il sessantesimo anniversario d’esordio della band, che verrà celebrato in un club storico come il “The Cavern”. Un motivo in più per visitarla”. Quella annunciata è la seconda tratta di Blue Air per Orio, che si aggiunge al collegamento già esistenti con Bacau, e quelli con Costanta e Iasi a partire dal prossimo 30 aprile e 15 giugno.

 

Abbiamo voluto ampliare l’offerta per i clienti italiani, aggiungendo una nuova destinazione diretta da Milano Bergamo con questo nuovo collegamento quadri-settimanale per la città inglese – ha dichiarato il Country Manager di Blue Air in Italia, Mauro Bolla .


Articolo & Foto by Kamal Hraoui

 

COMUNICATO STAMPA

CDA SACBO APPROVA BILANCIO DI ESERCIZIO 2016

Il Consiglio di Amministrazione di Sacbo ha approvato il progetto di bilancio relativo all’esercizio 2016 che sarà sottoposto alla prossima assemblea degli azionisti prevista in prima convocazione il 27 aprile 2017 e in seconda convocazione il giorno 4 maggio 2017.

SACBO consolida l’andamento positivo che caratterizza gli ultimi due decenni, elevando al nuovo massimo storico la quota annua dei ricavi e facendo segnare un ulteriore incremento degli utili, che superano i 13 milioni, di un milione superiore all’esercizio precedente. Un resoconto che si accompagna a consistenti investimenti, sia a livello di infrastrutture, consentendo una disponibilità di spazi e servizi adeguati al movimento passeggeri, sia sul fronte degli interventi di mitigazione ambientale.

L’attività svolta da Sacbo ha generato ricavi per 125,17 milioni, in crescita di 5,99 milioni rispetto all’esercizio precedente (+ 5,0 %) chiuso con ricavi per 119,18 milioni. I ricavi derivanti dalla gestione tipicamente aeronautica, inclusivi dei servizi di assistenza passeggeri merci e vettori aerei, sono risultati pari a 88,15 milioni (in aumento di 4,03 milioni rispetto al 2015), mentre quelli relativi alle attività commerciali non aviation sono stati pari a 34,30 milioni (dato in aumento di 5,59 milioni rispetto al 2015). La voce relativa ai ricavi diversi è passata da 6,36 del 2015 ai 2,72 milioni del bilancio 2016.

Il margine operativo lordo è risultato pari a 32,89 contro i 30,72 milioni del 2015, ed è corrispondente al 26,3 % del totale dei ricavi. Ammortamenti e accantonamenti passano da 11,72 a 13,24 milioni. Il risultato operativo è pari a 19,65 milioni, corrispondente al 15,7 % dei ricavi, rispetto a 19,0 dell'esercizio precedente. Il saldo delle componenti finanziarie è passato da -0,45 milioni a -0,32 milioni. Il risultato ante imposte è di 19,33 milioni contro i 18,55 del 2015. Al netto delle imposte di competenza per 5,99 milioni, nel 2016 Sacbo ha conseguito un utile di esercizio di 13,34 milioni (in aumento del 7,7 % rispetto ai 12,387 milioni dell’esercizio precedente), che il Consiglio di Amministrazione propone di destinare nella misura di 6,66 milioni (pari al 50 % circa dell’utile, equivalente a 1,88 euro per azione) a titolo di dividendo e il restante (6,68 milioni) a riserva straordinaria.

Nell’esaminare il bilancio di esercizio 2016, il presidente di Sacbo, Miro Radici, ha sottolineato come il quadro della gestione sia rispondente al budget di previsione e rifletta il miglioramento delle voci più importanti, confermando la solidità patrimoniale, economica e finanziaria della società. Sul fronte dei finanziamenti, SACBO è arrivata ad impegnare 10 dei 20 milioni previsti per opere di mitigazione ambientale, l’ultima parte delle quali oggetto di prossimo bando, a sostegno del programma di interventi finalizzati alla compatibilità delle attività aeronautiche con il contesto territoriale. Inoltre, in aggiunta ai 157 milioni investiti nel periodo 2012-2016, SACBO ha stanziato per il 2017 ulteriori 25 milioni, dei quali 5 dedicati alle infrastrutture di volo e 6,4 al completamento del parcheggio P3, la cui capienza passerà da 3.000 a 5.000 posti auto.

In particolare, il 2016 ha visto: consolidare il terzo posto nella classifica degli aeroporti nazionali con il superamento a fine dicembre della quota di 11 milioni di passeggeri, effetto soprattutto del costante incremento del load factor sui voli di linea; confermata la presenza nella Top Ten dei migliori aeroporti del mondo, dove operano in prevalenza compagnie aeree low cost, e assegnato il Sigillo di Qualità “Oro“ dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza sulla base dei servizi all’utenza; completato il restyling della piazzetta Ilario Testa, con il lancio del brand Italy Loves Food dedicato alle eccellenze enogastronomiche del territorio e italiane; annunciare i finanziamenti per la realizzazione del collegamento ferroviario con l’aerostazione; ricevere da ENAC con un anno di anticipo sulla scadenza prevista la conversione del Certificato di Aeroporto in base a quanto previsto dal Regolamento Europeo n. 139 del 2014; completati i lavori di ampliamento del piazzale aeromobili, lato sud-ovest, con aggiunta di tre nuove piazzale per la sosta di aeromobili classe Charlie e di una piazzola dedicata alle operazioni di de-icing di classe Echo; inaugurato lo hangar di manutenzione aeromobili in area nord gestito da SEAS per conto della compagnia aerea Ryanair, alla cui realizzazione SACBO ha contribuito con le opere di servizio.


Ufficio Stampa SACBO

 

Ci trovate anche su:

Facebook all'indirizzo: https://www.facebook.com/OrioSpottersGroup

Flickr all'indirizzo: https://www.flickr.com/groups/oriospotter

Blog all'indirizzo: https://oriospotter.wordpress.com

COMUNICATO STAMPA

VOLO SPECIALE DIRETTO A FIERA DI NORIMBERGA

 
saab 340a sprintair sp-kpc.jpg
bombardier bd-700-1a11 global 5000 s  k aviation m-said.jpg
b737-8as wl ryanair ei-fit - .jpg
a319 germania d-astt.jpg
b737 blue panorama 9h-gtc.jpg
Chi è online
 1 visitatore online

Il sito utilizza i cookie per migliorare i nostri contenuti e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information